giovedì 5 gennaio 2012

...però non la sopporto la gente che non sogna!

"Venite pure avanti, poeti sgangherati.. inutili cantanti di giorni sciagurati…  buffoni che campate di versi senza forza avrete soldi e gloria ma non avete scorza….  godetevi il successo, godete finché dura… che il pubblico è ammaestrato e non vi fa paura…
E andate chissà dove per non pagar le tasse…col ghigno e l’ignoranza dei primi della classe…
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna…però non la sopporto la gente che non sogna!

Non me ne frega niente se anch’io sono sbagliato! Spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato!!!

Venite gente vuota, facciamola finita… voi preti che vendete a tutti un’altra vita… se c’è come voi dite un Dio nell’infinito, guardatevi nel cuore… l’avete già tradito…
E voi materialisti col vostro chiodo fisso che Dio è morto e l’uomo è solo in questo abisso…le verità cercate per terra da maiali …tenetevi le ghiande, LASCIATEMI LE ALI!"

Nessun commento:

Posta un commento