mercoledì 2 maggio 2012

Lotto contro me stessa...

Una lotta con me stessa, ecco quello che sto facendo.
Una lotta contro me stessa... e forse anche a danno di me stessa.
Autolesionismo?
Probabile.
E ne vale la pena?
Ugualmente probabile.
E' la cosa giusta?
Dipende "giusta" per chi.
Guardami, adesso.
Guardami dritta negli occhi.
Butterei tutto all'aria,
ti riempirei di pugni,
piangerei a dirotto,
me ne rintanerei nei miei pensieri e nei miei disegni come un anno fa,
e non ne uscirei più.
Non lo sto facendo.
Mi sto fidando di te.
Guardami.
Mi sto fidando di te.
Guardami.
Ho una rabbia folle dentro.
Una rabbia pericolosa, per me e per gli altri.
Guardami.
Non conosci quel lato di me.
Non ti distrarre, e guardami!
La fiducia si guadagna.
Io la mia te la sto regalando.
Ti prego, non mi deludere.
Sto giocando d'azzardo.
Non so perdere.
Non farmi perdere...
Guardami.
Io sono fatta di rabbia.
In superficie ho posto la fiducia.
Non deludermi.
Guardami, fino alla fine del mondo
tu guardami, e continuerò ad amarti.

4 commenti:

  1. C'è un sensazione che provo in questo che hai scritto........ lo vedo! sì, è come vedere la scena. Sono cose che almeno una volta nella vita si dicono a qualcuno, catturare l'attenzione di qulcuno, catturare la totale attenzione. Non è facile è questo scaturisce rabbia. A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima,
      la rabbia che ho provato a trasmettere credo provenga sia come dici tu dalla difficoltà nel catturare l'attenzione di una persona, sia credo dal profondo senso di appartenenza che provo per quella persona... e che qualcuno ha provato a compromettere... è per questo che io ho paura di restituire fiducia... ho paura che essa possa essere tradita!
      Ma sono pronta a provare, perché io a quella persona ci tengo davvero... e voglio fidarmi di lui :) o almeno provarci ... :)
      baci!!!

      Elimina
  2. La rabbia che proviamo è sempre proporzionale al nostro interesse verso la persona: non sentirci completamente ascoltati, sentire che per vari motivi non si è sulla stessa lunghezza d'onda fa nascere una violenta emozione che in molti casi è, appunto, rabbia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la rabbia è fatta di tante cose... una tra queste è la voglia di non voler essere presi in giro... quando arriva quel sospetto... di non essere per quella persona quello che lei è per te ...
      io ho deciso di fidarmi, di provare a credere che io sia importante per lui...
      spero di non aver giocato d'azzardo per poi ritrovarmi ad aver perso...
      ma tenterò :)

      Elimina