martedì 31 luglio 2012

A volte mi trovo veramente insopportabile -.- penso che cancellerò i post precedenti
Sono a un telefono pubblico e cerco di chiamare casa
Per te ho speso tutte le monete che avevo
Dove sono i tempi andati Baby
E’ tutto sbagliato, dove sono finiti i piani che abbiamo fatto per noi due?

Vivere la vita



Ci sono diversi tipi di persone al mondo.
C'è chi corre. Con chissà quale meta davanti, a costo di raggiungerla, corre. Corre, e non si cura di chi gli si affianca per proseguire insieme. O peggio, scansa chi gli va vicino, perché deve raggiungere la meta da solo, perché è convinto di poterci riuscire senza alcun aiuto.
Poi c'è chi corre dietro. Sotto i suoi passi l'ombra di chi lo precede. Ogni tanto gli si affianca, per correre insieme, per inseguire insieme la meta, per godersi insieme il cammino, il viaggio.
Per un po' va tutto bene. Vi dite che camminerete insieme, che vi aiuterete.
Poi quello davanti comincia a distanziarti, ogni tanto ti lascia dietro, poi si lascia riprendere, poi corre di nuovo più veloce, e non lo riesci più a vedere in volto. Non vedi i suoi occhi.  Vedi solo le sue spalle.
E cominci a chiederti se sei troppo lento, se davvero non sei in grado di correre ugualmente veloce.
Inciampi, cadi.
Ti rialzi, e cominci a correre tre volte più veloce! Finalmente lo raggiungi, correte insieme per qualche miglio.
Poi i suoi piedi prendono il volo, la sua ombra è davanti a te e si allontana sempre di più.
In tutta la tua vita hai sempre corso in compagnia.
Solo un'altra volta è successo che qualcuno ti superasse.
E ricordi, e ti sembra di vivere la stessa scena.
E preghi, perché non vuoi.
E lotti, perché non vuoi.
E lo chiami, ma non risponde.
Non so più cosa fare. Vorrei correre avanti, e lasciarlo indietro, perché una parte di me mi dice che non vuole stare dietro ancora.
L'altra parte di me ripensa a quando si diceva che saremmo stati in due a lottare, sempre. E non vuole mollare, e non vuole andarsene.
La terza parte di me dice che è lui che se ne vuole andare.

Non so più cosa dire, che fare.
Sto zitta, nel dubbio.
Mi dico "se mi vuole mi cercherà lui, e risolveremo tutto"
Mi dico "lui non mi cercherà".

domenica 22 luglio 2012

Un po' di sana solitudine giova alla ragione.
... e ritrovo quel familiare e piacevole spirito anticonformista e ribelle ...
... sono io.
Con la mia tremenda testardaggine
la mia irascibilità
il mio senso di protezione
la mia rabbia
il mio orgoglio
la mia fragilità
le mie idee
la mia creatività
La mia poesia e le mie idee sanno di rinnovamento e di voglia di cambiare le regole di questo fottuto mondo

sabato 21 luglio 2012

"Stop... play", ovvero cronache di un secondo. Quando la realtà va in pausa... parte 3

Avrei tante di quelle cose da scrivere... la testa così leggera eppure piena di pensieri... che stanno al bordo della mia mente... ma li sento così vicini, così ricchi di cose da dire...
cominciamo da un attimo della mia vita che continua a scorrermi davanti agli occhi... incessantemente ripetuto nella mia mente e nei miei occhi.
Sei seduto per terra, e io sono lì vicino, sul divano.
"Chiudi gli occhi"
...e tu chiudi gli occhi, e tiri indietro la testa, e la poggi accanto alla mia sulla mia spalla.
Così posso guardarti...
...e osservo il tuo profilo, e scorro sul tuo volto con un dito... c'è la fronte, fresca, liscia.. e appena sotto le sopracciglia.
Sono folte, ma perfette così :) ne traccio l'arco con il dito e arrivo agli occhi chiusi...
..cosa stanno vedendo quegli occhioni azzurri? Cosa sta pensando la tua mente? Ti stai quasi addormentando...
Il naso! Eccolo qui... il mio indice fa una piccola curva perché tu hai il naso piccolo... e scendo, e c'è una bellissima fossetta sopra le labbra, appena sotto. La percorro tutta, piccola com'è e arrivo alle labbra :)
Strette, un po' screpolate sulla parte inferiore sinistra e morbide ... quando sorridi ai lati ti si formano delle pieghe divertentissime ^^
E ovviamente mi mordi il dito -.-'
"Ma come hanno fatto gli altri a lasciarti solo?"
"Mmmm" .. è un non ne ho proprio idea .. o forse un chiedilo a loro...
"Non ci hanno capito niente"
Silenzio.
"Proprio niente..."

Il bello di noi è che ridiamo insieme.
Bula bula  ^^


domenica 15 luglio 2012

Pomeriggi pensierosi

A volte perdersi nei pensieri fa bene... quei pomeriggi che sembrano infiniti passati sdraiati al caldo sul letto... con i piedi sul cuscino e lo sguardo al soffitto, alle spirali contorte del lampadario ... e la colonna sonora dei miei sogni segue le melodie lente di Elvis... e pensare a tutto e a nulla in fondo...
e sentirsi stupidi a commuoversi per una sciocca canzone...



Forse non ti ho trattata proprio così bene come avrei dovuto
Forse non ti ho amata così spesso come avrei potuto
Piccole cose che avrei dovuto dire e fare, non ho mai colto il momento
Eri sempre nella mia mente
Eri sempre nella mia mente

Forse non ti ho stretta tutte le volte che ti sentivi sola, sola
E credo di non averti mai detto: sono così felice che tu sia mia
E se ti ho fatto sentire al secondo posto, mi spiace così tanto, ero cieco
Eri sempre nella mia mente
Eri sempre nella mia mente

Dimmi dimmi che il tuo dolce amore non è finito
Dammi un’altra opportunità di soddisfarti
Di soddisfarti

Piccole cose che avrei dovuto dire e fare, non ho mai colto il momento
Eri sempre nella mia mente
Eri sempre nella mia mente

Dimmi dimmi che il tuo dolce amore non è finito
Dammi un’altra opportunità di soddisfarti

Eri sempre nella mia mente 
Eri sempre nella mia mente
Eri sempre nella mia mente 
Eri sempre nella mia mente
Eri sempre nella mia mente 
Eri sempre nella mia mente

Forse non ti ho trattata proprio così bene come avrei dovuto
Forse non ti ho amata così spesso come avrei potuto
Forse non ti ho stretta tutte le volte che ti sentivi sola, sola
E credo di non averti mai detto: sono così felice che tu sia mia...

martedì 10 luglio 2012

Timbuctù!


Iniziativa partita da Antonella Audrey 

 

" Jhon Ruskin, studioso del restauro e fondatore di quella che Camillo Boito definì " corrente ruinista " era convinto che i monumenti e le opere d'arte fossero un patrimonio collettivo appartenente a tutta l'umanità, intesa come coloro che sono, coloro che furono e coloro che verranno e che quindi, come tali, andassero conservati e preservati nella loro interezza e mai, per nessuna ragione, distrutti "



 

"L'arte migliore è quella in cui la mano, la testa e il cuore di un uomo procedono in accordo."
- John Ruskin -

lunedì 9 luglio 2012

Be Calm!!!!



Oh stare calmo...
Essere calmi...!
So che ti sembrerà di cadere in basso...
so che diventa così difficile a volte!
Essere calmi...
fidatevi, ci sono passato mille volte..
Odi il tuo polso perché crede che tu sia ancora vivo...
e tutto ciò non va!!!
Diventa così difficile a volte ...
... essere calmi...!

Non mi ricordo molto di quella notte
basta camminare pensando con affetto a te!
Basta pensare che il peggio deve ancora venire....!

...Una canzone del mio gruppo preferito per dirti che ho capito...
;)

domenica 8 luglio 2012

Una dolce dedica...



Scorrendo l'elenco dei miei blog ho trovato un post inaspettato e stupendo di Sheryl ... una dedica per ogni blogger, un'immagine per ogni dedica...
ed eccomi qui...

Esmeril


Sempre pronta a mischiare frasi e musica,come in una canzone...
Grazie per riscaldarmi il cuore con le tue parole...

ed ora un'altro ringraziamento va a Elisa di http://lacrimedicartaeinchiostro.blogspot.it ... 
per avermi dedicato il premio Shawqi!!!

Un blogger per ricevere il premio deve rientrare avere questi requisiti: 
- deve rispondere sempre, o quasi, ai commenti dei follower e non;
- deve ringraziare quando riceve un premio;
- deve ringraziare, una volta ogni tanto, i follower;
- non deve abbandonare il proprio blog per secoli senza avvertire chi lo segue;
Ecco qui! ^^ 
Le regole del premio sono invece: 
  1. Taggare il blog che ti ha assegnato il premio
  2. Dedicargli un'immagine 
  3. Inserire una o più immagini (massimo cinque) che ti rispecchiano in questo momento
  4. Inserire i nomi dei i blogger che soddisfano tutti (o la maggior parte) dei requisiti elencati prima (senza limiti)
Allora!!! Primo punto... fatto!!! :)
2. Ed ecco... questo è per te Eli, perché mi ispiri la poesia dei fiori in una giornata di sole, sempre poetica e con tanta forza e passione come il rosso dei papaveri :)
.
3.Ed ecco... le foto che mi rispecchiano di più in questo momento **
 
Questa è la mia città in un'assolata domenica mattina ** ... è questo il sole e il mare che amo...


Questa è perché sono perdutamente innamorata...


Questa è perché so che mi sto cacciando in un mucchio di guai...


Questa è perché sto cercando di tenere alto l'onore della mia Casa su Pottermore! (ps. se qualcuno di voi è iscritto mi faccia sapere)


E questa è perché a volte vorrei essere libero e solitario come questo girasole...

4. e infine.... dichiaro ufficialmente che tutti i miei follower sono degni di questo premio!!! CErto... alcuni di loro non curano molto il loro blog... quindi questo premio va a 
Airone Sognatrice
Ragazza dIArgento
Elisa 
Helene
Gus
SofiaStella
Sally 
CarlaFamily
Sheryl
le Sognatrici tra i libri
Giuliana
Lunacy
Ettelen
Clarisse
Kore
Annamaria
Cristal98ify
!!!



venerdì 6 luglio 2012

Il sole sulle gambe... fa caldo, ma sotto l'ombrellone, all'ombra tira un vento leggero...
Lontano, il rumore dell'acqua.
Una mano fresca sulla spalla... apro gli occhi...
azzurro...
occhi penetranti, limpidi, di un azzurro che col sole diventa pieno di riflessi...
un nasino piccolo che sfiora il mio, una bocca rosa a pochi centimetri dalla mia...
sorrido... e sorridi.
Oggi è stata una bellissima giornata di sole.
Insegnamento del giorno:
Le bugie distruggono le persone.

mercoledì 4 luglio 2012

L'intervista!

Ringrazio mille Sheryl per avermi dato la possibilità di partecipare alle sue ormai famose interviste!
Per cui sono felicissima e onorata di poter rispondere!

"Ciao Esmeril!!! Il tuo blog è davvero bello!!! Come mai lo hai aperto?"
Be', è iniziato tutto come un compito scolastico... il nostro professore di italiano ci ha consigliato di aprire un blog per darci possibilità maggiori di scrivere e parlare di noi stessi...
In realtà non tutti i miei amici ne hanno aperto uno... o per lo meno non molti l'hanno tenuto aggiornato... purtroppo.
Io in questo mezzo ho trovato un mezzo di sfogo... è come se questo fosse lo specchio dei miei pensieri e delle mie emozioni!!!

"Alleghi quasi sempre una canzone ai tuoi post. Che rapporto hai con la musica?"

Be' io non sono il classico tipo che segue le mode musicali... ma neanche un'appassionata di gruppi e cantanti sconosciuti!
ogni musica, ogni melodia, ogni testo, ogni canzone ha un significato diverso che io ricollego magari a momenti di felicità o di tristezza... alcune canzoni mi fanno commuovere, altre sorridere, altre mi consolano, altre mi fanno sognare e mi permettono di immaginare ad occhi aperti situazioni irreali e fantastiche :)
Spesso decido di accompagnare nei post la musica alle parole per far vivere al lettore e ascoltatore una duplice suggestione: quella delle parole scritte e quella delle parole cantate, o delle sinfonie... spesso alcune delle canzoni che trovate sono l'ispirazione per scrivere...

"Qual'è il libro che ti ha fatta emozionare di più???

Ah... questa è una domanda difficile... magari riesco a frammentarla e dare tutte le risposte che vorrei.
Posso dire quali sono stati i libri che mi hanno fatto ridere a crepapelle e anche commuovere ... tra questi sceglierei "Harry Potter e L'ordine della fenice" e "Harry Potter e i doni della morte" ... questo perché sono cresciuta con quella storia... aspettando la mezzanotte ogni anno per andare a comprare il libro nuovo che sarebbe uscito... è stato un po' come crescere con i protagonisti... e talvolta le loro storie, per quanto surreali, possono estremamente coinvolgenti.
mmm... a questo punto posso dire invece i libri che mi hanno insegnato di più, e di conseguenza emozionato (anche se non in maniera così esplicita ed evidente come i precedenti) ... Il primo libro che mi ha diciamo.. " fatto aprire gli occhi" è senza dubbio "Novecento", di Alessandro Baricco.. poi troviamo "Pobby e Dingan", di Ben Rice... "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupery ...


è stato un piacere rispondere!!! ^^
un abbraccio cari lettori!

lunedì 2 luglio 2012

Su G. (da una bozza di svariati mesi fa)

Rabbia??
Rabbia.
Forse altro non posso provare.
Anzi no.
Forse il punto è proprio che io non provo nulla.
E' per via del fatto che non meriti nulla, sai.. i miei sorrisi sono andati sprecati, i miei baci sono andati sprecati, le mie parole sprecate, i miei sguardi sprecati, i miei giorni sprecati.
E non ho permesso a me stessa di sprecare altre parole, altri sguardi, altre giornate, altre notti, non ho permesso a nessun' altra lacrima di scendere.
Il fatto è che non meriti emozioni.
Non le mie per lo meno.
Non meriti questo post.
Per questo motivo questo non vuole essere altro se non un punto, un punto alla fine di una frase troppo lunga.
Un segno netto, nero su bianco.
Un segno inequivocabile.
Scrivo per imparare dai miei sbagli.
Per ricordarmi di tutto quel tempo che ho passato a non essere me stessa.
Per ricordarmi di  tutta la differenza che, ho alla fine capito, esiste tra le persone che fingono di tenere agli altri, e le persone che hanno un minimo di umanità.
Sei un ottimo attore, complimenti.
Meriteresti un sonoro vaffa.
Con tutto il cuore.