lunedì 2 luglio 2012

Su G. (da una bozza di svariati mesi fa)

Rabbia??
Rabbia.
Forse altro non posso provare.
Anzi no.
Forse il punto è proprio che io non provo nulla.
E' per via del fatto che non meriti nulla, sai.. i miei sorrisi sono andati sprecati, i miei baci sono andati sprecati, le mie parole sprecate, i miei sguardi sprecati, i miei giorni sprecati.
E non ho permesso a me stessa di sprecare altre parole, altri sguardi, altre giornate, altre notti, non ho permesso a nessun' altra lacrima di scendere.
Il fatto è che non meriti emozioni.
Non le mie per lo meno.
Non meriti questo post.
Per questo motivo questo non vuole essere altro se non un punto, un punto alla fine di una frase troppo lunga.
Un segno netto, nero su bianco.
Un segno inequivocabile.
Scrivo per imparare dai miei sbagli.
Per ricordarmi di tutto quel tempo che ho passato a non essere me stessa.
Per ricordarmi di  tutta la differenza che, ho alla fine capito, esiste tra le persone che fingono di tenere agli altri, e le persone che hanno un minimo di umanità.
Sei un ottimo attore, complimenti.
Meriteresti un sonoro vaffa.
Con tutto il cuore.

9 commenti:

  1. Gliene hai cantate quattro!
    Ciao Esmeril.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah si gus, ma non penso proprio che abbia letto... PECCATO però!

      Elimina
  2. braaaavaaaaaaaaaaa!!! Gliele hai cantate!

    RispondiElimina
  3. Non si può recuperare il tutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops...ho dimenticato il ? di domanda...

      Elimina
    2. no cara ... :) ormai è acqua passata e io sto molto meglio così, con persone che a me ci tengono sul serio :) (spero)

      Elimina
  4. Ti ha proprio pestato i piedini di brutto eh?!?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah si... io non sopporto le persone che mi prendono in giro >.< ... anzi che prendono in giro in generale :/

      Elimina