venerdì 14 marzo 2014

100

Cosa resterà, alla fine, tra poco più di 100 giorni di questi anni con voi?
Mi resteranno Giulia e Giulia, le amiche di sempre e per sempre al mio fianco, con la loro pazzia, i loro sorrisi, i nostri problemi e le nostre chiacchierate.
Mi resterà Arianna, la compagna di banco di una vita, la compagna di merende, di compiti in classe, di "Non so niente" di "Oh però tu mi aiuti!", di amici, la ragazza che mi ha fatto il regalo più bello del mondo.
Mi resterà Roberta, semplice e silenziosa, un'amica vera.
Mi resteranno Gianmarco, Antonio, e Luca: i ragazzi di una vita, gli amici di sempre e sempre pronti a farti sorridere con un abbraccio o con una pacca troppo vigorosa sulla spalla.
Mi rimarrà Daniele, l'appassionato di matematica.
Mi rimarrà Luca, con le nostre chiacchierate e i consigli.
Mi rimarrà Irene, che ho visto crescere.
Mi rimarranno Anna e Giacomo, e tutti i brutti ricordi che mi trascinano dietro.
Mi rimarrà Romana, determinata e più simile a me di quanto pensassi.
Mi rimarranno Marta e Giulia, belle, simpatiche e chiacchierone.
Mi rimarranno Gaetano e Federico, e le loro chiacchierate di sottofondo e le loro battute.
Mi rimarrà Immacolata, l'organizzatrice perfetta che pensa a tutto.
Mi rimarrà Corrado, inopportuno fino all'esasperazione, ma tanto solo.
Mi rimarranno tante cose di questi 5 anni.
Non le elencherò tutte, perché sono tante... ma questa scuola mi mancherà, davvero.
E' stata una delle scelte più giuste della mia vita, perché non sarei così se non fossi qui.
Mi mancherete.

1 commento: